Sicurezza

SERVIZI DI CONSULENZA 
PER LA SICUREZZA SUL LAVORO A MODENA
Sicurezza 

Il primo FONDAMENTALE adempimento obbligatorio con cui ci si trova a fare i conti è la Valutazione dei rischi e la redazione del Relativo DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI.
La valutazione dei rischi di una azienda è la base su cui costruire tutti gli interventi migliorativi volti a rendere l’azienda, con la sua organizzazione del lavoro, le sue procedure operative e la formazione dei suoi operatori, più sicura e quindi anche più efficace.
Studio sial srl elabora il documento di valutazione dei rischi in modo semplice e chiaro, propone e spiega al datore di lavoro i programmi di miglioramento relativi ai rischi individuati e successivamente lo assiste. 
I nostri servizi in dettaglio
SICUREZZA:

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI 
Il documento di valutazione dei rischi viene elaborato dopo un accurato sopralluogo nei luoghi di lavoro, l’analisi dei processi lavorativi, l’individuazione dei pericoli, l’analisi delle attrezzature, la documentazione presente ed ogni altra informazione necessaria per una corretta ed approfondita valutazione dei rischi e la successiva individuazione delle misure di miglioramento da adottare.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI REDATTO MEDIANTE L’UTILIZZO DELLE PROCEDURE STANDARDIZZATE
Nei casi più semplici, è possibile utilizzare il format delle procedure standardizzate, ma le attività preliminari (sopralluogo, analisi dei processi lavorativi, individuazione dei pericoli, analisi delle attrezzature e quant’altro necessario per una corretta valutazione dei rischi) restano identiche.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CHIMICO
Attraverso l’individuazione dei prodotti chimici utilizzati e l’analisi delle relative schede di sicurezza, delle fasi delle lavorazioni, l’individuazione delle persone esposte e gli altri elementi necessari, elaboriamo il documento di valutazione del rischio chimico. La valutazione viene effettuata con il modello MoVaRisch, approvato dai gruppi tecnici delle regioni Emilia Romagna, Toscana e Lombardia.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO RUMORE
La valutazione del rischio rumore è importante per gestire una delle principali cause di malattia professionale, l’ipoacusia; i risultati della valutazione sono indicatori di quali eventuali interventi occorre realizzare sulle attrezzature o sugli ambienti in cui sono collocate, inoltre consentono di scegliere i DPI più adeguati. La valutazione viene effettuata con l’utilizzo di apparecchiature professionali e professionista qualificato TCA (Tecnico Competente in Acustica).

VALUTAZIONE DELL’IMPATTO ACUSTICO
La valutazione del rischio di impatto acustico è richiesta in caso di utilizzo di attrezzature poste all’esterno del proprio ambiente di lavoro; viene effettuata con l’utilizzo di apparecchiature professionali e professionista qualificato TCA (Tecnico Competente in Acustica).

VALUTAZIONE DEL RISCHIO VIBRAZIONI
La valutazione del rischio vibrazioni è importante per fronteggiare una delle principali cause di malattia professionale ad esempio di natura vascolare (malattia di Raynaud), osteoarticolari (alcune lesioni si manifestano in determinate articolazioni), neurologiche (formicolii o alterazioni della sensibilità), tendinee (tunnel carpale); viene effettuata con l’utilizzo di apparecchiature professionali e professionista qualificato.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO ESPLOSIONE (AT.EX.)
La valutazione del rischio esplosione nell’ipotesi di presenza di atmosfere esplosive, viene effettuata in coerenza con le indicazioni della Direttiva Europea ATEX.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM)
La valutazione del rischio dei campi elettromagnetici viene effettuata in prima istanza basandosi su quanto indicato nelle linee guida della Commissione Europea, e se non sufficienti, si approfondisce con l’utilizzo di strumentazioni di misura professionali e professionisti qualificati.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO CANCEROGENO
La valutazione del rischio cancerogeno viene effettuata quando le fasi della lavorazione ed i prodotti o materiali utilizzati determinano il sorgere il relativo rischio; ancora più che rispetto alle altre valutazioni, in questo caso la collaborazione con il medico competente è maggiormente intensa ed incisiva.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO
La valutazione del rischio incendio, in modo particolare nei casi in cui l’azienda necessita del Certificato di Prevenzione Incendi, viene effettuata da professionista specializzato ed esperto in materia.

CERTIFICATO DI PREVENZIONE INCENDI
Nei casi in cui l’azienda abbia la necessità del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI) gestiamo tutte le pratiche relative, assistiamo l’azienda nella individuazione degli eventuali interventi di adeguamento da effettuare, teniamo i rapporti con il comando dei VVF fino all’ottenimento del Certificato. Alle scadenze previste provvediamo ad effettuare tutte le pratiche per il rinnovo del Certificato stesso.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI
La valutazione del rischio da Movimentazione Manuale dei Carichi (MMC) è importante per gestire una delle principali cause di malattia professionale dell’apparato muscolo-scheletrico; viene effettuata secondo la norma ISO 11228 parti 1 (sollevamento e trasporto) -2 (spinta e traino) -3 (Movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza). Metodo NIOSH, Snoock/Ciriello, Ceck-list OCRA.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DELLE LAVORATRICI GESTANTI
La valutazione del rischio delle lavoratrici gestanti viene elaborata analizzando tutte le mansioni presenti in azienda ed i relativi rischi; si conclude con le indicazioni delle misure di protezione da adottare in previsione del possibile verificarsi della maternità.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DELLE POSTAZIONI DOTATE DI ATTREZZATURE MUNITE DI VIDEOTERMINALI
Il titolo VII del Testo Unico sulla sicurezza impone anche questa specifica valutazione che viene effettuata mediante una preliminare ed approfondita analisi della organizzazione del lavoro finalizzata alla individuazione dei lavoratori destinatari della tutela del Titolo VII.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO CORRELATO
La valutazione del rischio derivante da Stress Lavoro correlato inizia attraverso l’analisi dei dato oggettivi e prosegue con gli eventuali approfondimenti in caso gli eventi sentinella ne evidenzino la necessità.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO RADIAZIONI OTTICHE ARTIFICIALI (ROA)
In caso di utilizzo di attrezzature che emettono Radiazioni Ottiche Artificiali occorre valutare il relativo rischio, individuare le possibili soluzioni migliorative e, come in tante altre situazioni, prevedere i necessari Dispositivi di Protezione Individuale per il lavoratore esposto.

VALUTAZIONE DEL RISCHIO NEI LAVORI IN SPAZI CONFINATI
In caso di lavori da svolgere in spazi confinati o in ambienti a sospetto inquinamento, la valutazione del relativo rischio è particolarmente delicata ed importante; viene effettuata previa informazione al datore di lavoro di tutti gli obblighi imposti per lavorare in sicurezza, dalla formazione alla dotazione di particolari attrezzature fino alla predisposizione di procedure specifiche di emergenza.

VALUTAZIONE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO
Le valutazioni dei rischi specifici connessi all’utilizzo di attrezzature, macchinari ed impianti servono a dare evidenza sia alle eventuali mancanze dei dispositivi di protezione delle macchine sia alle eventuali lacune del metodo di lavorazione; la valutazione termina con l’indicazione delle misure da adottare per il miglioramento delle condizioni di sicurezza delle attrezzature e delle procedure di lavoro.

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (DPI)
In ogni fase delle lavorazioni, oltre agli interventi migliorativi, occorre valutare se per il lavoratore sono necessari i dispositivi di protezione individuale (DPI), che rappresentano l’ultima delle soluzioni ma di certo non l’ultima in termini di importanza; in questi casi è importante sapere con esattezza quali utilizzare e, nei casi dei DPI salvavita, addestrare il lavoratore al loro utilizzo. Categoria. Assistiamo il datore di lavoro indicando quali sono i DPI e quali caratteristiche devono avere (tipo e categoria) per essere idonei rispetto alla tipologia di rischio di cui si tratta.

LAVORATORI MINORENNI 
Le valutazioni del rischio relative ai lavoratori minori implicano la ricerca e la realizzazione di misure aggiuntive di prevenzione e protezione vista la particolare categoria di lavoratori.

PROCEDURE DI LAVORO
Elaboriamo specifiche procedure di lavoro previa analisi delle necessità e della organizzazione aziendale.

PIANO DI EMERGENZA AZIENDALE ED ORGANIZZAZIONE DI SIMULAZIONI D’EVACUAZIONE
La definizione di procedure di emergenza è uno dei tanti obblighi imposti: il piano di emergenza viene elaborato dopo aver valutato i rischi presenti n azienda, la sua organizzazione e le diverse emergenze che possono verificarsi. Successivamente organizziamo le relative esercitazioni di gestione delle emergenze ipotizzate con evacuazione dai locali.

DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenza)
La valutazione del rischio da interferenze richiede una attenta analisi dei rischi delle diverse imprese presenti ed impone l’ individuazione delle misure da attuare per eliminare o ridurre al minimo i rischi da interferenza.

ASSUNZIONE DELL'INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ESTERNO
Siamo in possesso dei titoli abilitativi e delle esperienze sufficienti da poter assumere, nel caso venga richiesto, l’incarico di RSPP esterno.

PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEGLI INTERVENTI DI MIGLIORAMENTO RILEVATI NELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI
Le redazione del documento di valutazione dei rischi individuati in azienda non esaurisce i compiti; nel tempo assistiamo le imprese nella pianificazione degli interventi di miglioramento individuati e nella loro gestione. 

ASSISTENZA IN CASO DI VERIFICA DEGLI ORGANI DI VIGILANZA E CONTROLLO
Le ispezioni da parte dello SPASL sono frequenti, ci poniamo a fianco delle imprese nel dialogo con gli ispettori per fornire loro la documentazione richiesta e per spiegare i contenuti delle valutazioni effettuate e gli interventi programmati e realizzati; il tutto all’insegna della correttezza e della seria e positiva collaborazione.

ORGANIZZAZIONE DELLE RIUNIONI PERIODICHE ANNUALI
La riunione periodica è un adempimento che talune aziende sono tenute ad espletare, con cadenza annuale. Provvediamo ad organizzare la riunione supportando il datore di lavoro nella raccolta dei dati necessari, nella gestione della riunione e nella stipula del verbale riassuntivo.

AGGIORNAMENTO TECNICO LEGISLATIVO
Il settore della salute e sicurezza sul lavoro è oggetto di nuove norme tecniche, nuove disposizioni legislative, di nuove interpretazioni, (anche di carattere giurisdizionale); questo ci impone uno studio ed un aggiornamento continuo con la conseguente necessità di informare le aziende delle evoluzioni che le riguardano.

CONSULENZA
Per il datore di lavoro è un vantaggio avere preziose informazioni sullo stato delle attrezzature che intende acquistare e/o dei fabbricati dove intende insediare o trasferire la sede operativa della propria azienda. Mettiamo a disposizione le nostre competenze elaborando dettagliati pareri tecnici sullo stato di attrezzature, impianti e fabbricati e sulla adeguatezza dei dispositivi di protezione individuale (D.P.I.) rispetto alle mansioni svolte ed ai relativi rischi.

INAIL 
L’INAIL offre alle aziende l’ opportunità di ottenere riduzioni del premio (OT 24) e di ottenere contributi a fondo perduto (Bando ISI). La nostra conoscenza delle regole e dei requisiti necessari per ottenerli consente alle aziende di cogliere queste opportunità. Forniamo consulenza per l’individuazione degli interventi richiesti dall’INAIL per tali vantaggi economicamente rilevanti e ci occupiamo della predisposizione della documentazione probatoria necessaria. 

IGIENE DEGLI ALIMENTI

HACCP
La garanzia del rispetto di procedure comportamentali per garantire la sicurezza e l’igiene nella preparazione, conservazione e somministrazione degli alimenti impone di avere il manuale di autocontrollo; realizziamo il manuale di autocontrollo per igiene degli alimenti basati sul metodo HACCP, ne diamo spiegazione dei contenuti al titolare e lo assistiamo nella periodica gestione dello stesso.
ECOLOGIA 

EMISSIONI IN ATMOSFERA
Nei casi in cui l’azienda abbia la necessità di chiedere l’autorizzazione alle emissioni in atmosfera, gestiamo tutte le relative pratiche, assistiamo l’azienda nella individuazione degli eventuali interventi di adeguamento da effettuare, gestiamo i rapporti con l’ARPA e la conferenza dei servizi fino all’ottenimento dell’autorizzazione. Alle scadenze previste provvediamo ad effettuare le pratiche per il rinnovo dell’autorizzazione stessa.

ANALISI CHIMICHE
Nel caso delle emissioni in atmosfera, ma anche in altri casi dove è necessario verificare la qualità dell’aria, tramite laboratori qualificati e specializzati, provvediamo ad effettuare tutte le analisi necessarie.

RIFIUTI
La tutela dell’ambiente impone il rispetto di regole e procedure per garantire la tracciabilità dei rifiuti ed il corretto conferimento e smaltimento; assistiamo le aziende nella gestione dei rifiuti e nella realizzazione del MUD nonché, nei casi in cui è necessario, ad utilizzare il sistema SISTRI.
MEDICINA DEL LAVORO

MEDICO COMPETENTE E SORVEGLIANZA SANITARIA
Nei casi in cui in azienda è necessaria la figura del medico competente, provvediamo ad effettuare la ricerca del Medico Competente disponibile ad assumere il relativo incarico; instauriamo quindi con il medico una fattiva collaborazione sia per gestire il documento di valutazione dei rischi sia per rendere agevole l’esercizio della sorveglianza sanitaria.
Passate a trovarci in sede o chiamateci allo 059 454874 per avere maggiori informazioni sui nostri servizi o per fissare un appuntamento.
Share by: